Il blog per i Coordinatori per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione

Direttiva sulla privacy

Non è nostra volontà sponsorizzare o fare pubblicità a ditte. Però il documento prodotto da Honeywell Safety and Productivity Solutions ci ha colpito per l'attenta e completa analisi di un problema - il danneggiamento delle funi dei sistemi di sicurezza nei lavori in quota - che non ci risulta essere stato trattato esaustivamente da alcun organismo od ente pubblico.

 

Dai report annuali dell'Ispettorato del Lavoro risultano introiti rilevanti dalle sanzioni comminate a committenti, imprese e coordinatori per mancato rispetto del D.Lgs. 81/08. Una quota parte, non irrilevante, dovrebbe essere utilizzata per la promozione della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro. Le ASL veneziane, che hanno iniziato un percorso innovativo di formazione dei lavoratori, impiegando questi fondi, ci hanno stimolato a capirne di più.

Nel documento, dal taglio operativo, INAIL affronta il caso delle attività programmabili (prevista intercettazione/rimozione delle tubazioni in cemento amianto) e di quelle non programmabili (rinvenimento non previsto), comprese le attività di messa in sicurezza in emergenza delle aree.

Tra le dieci norme in inchiesta pubblica finale in questo periodo su UNI: inchiesta pubblica finale possono essere di interesse per la nostra categoria:

Dopo documenti, atti di indirizzo, studi vari che hanno fatto sorgere, nei più, dubbi sull'utilizzabilità delle lane minerali, in particolare in edilizia, il 22 luglio 2019 UNI ha pubblicato la Prassi di Riferimento PdR 65:2019 "Linee guida per l’applicazione dei prodotti in lana minerale per edilizia".